Tumori della pelle: tassi più elevati tra uomini gay e bisessuali

Un recente studio condotto nell’Università di San Diego ha voluto indagare sulla prevalenza dei tumori cutanei tra le minoranze sessuali. Dall’analisi di database epidemiologici specifici per California e Stati Uniti è emerso che tra gli uomini, omosessuali e bisessuali presentano un tasso di tumori cutanei superiore (4.3 – 6.7 %) rispetto agli eterosessuali (2.7 – 3.2 %). Nessuna differenza significativa è stata riscontrata invece tra le donne. Un’errata esposizione al sole e un eccessivo utilizzo di lampade solari potrebbero essere il motivo alla base di tale disparità, ad ogni modo tali risultati mettono in luce la necessità di interventi di prevenzione primaria e secondaria maggiormente mirati.

Fonte: JAMA Dermatology, October 2015

This entry was posted in dermatologia. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong> <font color="" face="" size=""> <span style="">